Spotlight arriva a Monza!

Finalmente anche a Monza, presso lo Studio Legale D’Addea, è stata effettuata la prima installazione di Spotlight, l’innovativa soluzione per la gestione del fascicolo penale, sia nella fase d’indagine che in quella dibattimentale.

Secondo l’Atto di Indirizzo Politico e Istituzionale, il 2020 vedrà l’introduzione ufficiale del Processo Penale Telematico, a partire dal deposito degli atti e della consultazione dei fascicoli.

E’ questo uno dei motivi per cui Spotlight, realizzato dagli stessi autori del TIAP, rappresenta la soluzione ideale che consente non solo di riorganizzare i documenti ricevuti dall’Uf­ficio Giudiziario e sviluppare i propri percorsi difensivi ma anche, in un secondo momento, di predisporre la strategia processuale comodamente e rapidamente: documenti, fatti, testimonianze ed evidenze in base alla propria organizzazione logica e metodologica.

E-Legis, in collaborazione con Neologic, si occupa dell’installazione e della formazione relativa al software, accompagnando l’Avvocato nell’integrazione di Spotlight nei processi lavorativi interni di studio.

Raccogliamo quindi la testimonianza dell’avvocato Emanuele Regondi (Studio D’Addea) a pochi mesi dall’installazione di Spotlight:

"Sto utilizzando il software Spotlight da alcuni mesi e sono molto soddisfatto. Ciò che mi ha colpito maggiormente è la versatilità del programma rispetto alla gestione delle pratiche di studio: infatti, non è solamente un valido aiuto per una selezione del materiale più rilevante di un fascicolo penale, ma è anche un utile strumento per il compendio in poche pagine degli snodi fondamentali di un procedimento nonché per lo studio degli atti prodotti durante la fase dibattimentale, con particolare riferimento alle trascrizioni delle fonoregistazioni.

Inoltre consente la partecipazione diretta all’aggiornamento del fascicolo di tutti i componenti dello studio, cosa che agevola di molto le sessioni di briefing e le eventuali sostituzioni in udienza.

Da ultimo, ho impiegato Spotlight con risultati davvero ottimali nella gestione amministrativa delle pratiche di studio, come ad esempio per l’anagrafica dei clienti e delle parti ovvero l’organizzazione delle informative agli assistiti e delle nomine"

Avvocato Emanuele Regondi (Presidente Aiga Monza)

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram